Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

BLOG

GDPR, CYBERSICUREZZA E TUTELA DELLA PRIVACY: FACCIAMO IL PUNTO

GDPR: LA RELAZIONE ANNUALE DEL PRESIDENTE DELL’AUTORITÀ GARANTE PER LA PRIVACY

Con l’entrata in vigore del GDPR, ovvero la relazione annuale del Presidente dell’Autorità Garante per la Privacy, tutela della privacy e cybersicurezza sono diventate nuove parole d’ordine irrinunciabili.

Aumento degli attacchi informatici

Dall’entrata in vigore del GDPR , avvenuta il 25 maggio scorso, si sono moltiplicate le segnalazioni di attacchi informatici; questo è quanto comunicato dal Presidente dell’Autorità Garante per la Privacy nella sua relazione annuale (Qui i contenuti di tutta la relazione).

Si tratta di un aumento vertiginoso sia in termini percentuali che assoluti: stiamo difatti parlando di una crescita di circa il 500%, con una media di ben 140 attacchi informatici al giorno solo in Italia. Questo è uno degli effetti immediatamente tangibili del GDPR, che obbliga le aziende a comunicare tempestivamente gli attacchi informatici.

PR e cybersicurezza

Nella relazione annuale il Presidente dell’Autorità Garante per la Privacy ha toccato anche un altro aspetto che avevamo già messo in evidenza in passato: la possibilità di orientare le opinioni e i comportamenti di milioni di persone, concentrata nelle mani di pochi oligopoli. Questi ultimi sono divenuti sempre più potenti grazie adun regime, fino a poco tempo fa, completamente privo di regole.

Ancora oggi sono molti i paesi che non prestano sufficiente attenzione alla questione della cybersicurezzaqui potete trovare l’elenco delle nazioni più pericolose al mondo sul versante della cybercriminalità.

GDPR e Privacy Act

Giova ricordare l’utilità di un’armonizzazione delle normative sul rispetto della privacy a livello globale, per una più efficace azione di garanzia della sicurezza informatica; in caso contrario, il rischio è quello di garantire un ingiustificato vantaggio alle aziende che operano fuori dall’Unione Europea, in paesi con normative sulla privacy meno restrittive (Ne abbiamo parlato qui).

Iniziano comunque ad arrivare segnali positivi in tal senso: lo stato americano della California, ad esempio, ha di recente approvato il Privacy Act, che entrerà in vigore dal 2020. La nuova legge californiana ricalca, in molti aspetti, le disposizioni previste dal GDPR , ma con maggiori concessioni alle aziende e un regime sanzionatorio meno pesante (Qui tutte le informazioni).

GDPR, gli scandali informatici e Cambridge Analytica

L’assenza di regole stringenti e puntuali, nell’epoca della digitalizzazione, ha già mostrato effetti nefasti in passato, anche in quello recente.

Lo scandalo Cambridge Analytica o quanto accaduto in occasione delle elezioni presidenziali americane e del referendum sulla Brexit, hanno contribuito ad accendere i riflettori sulla sicurezza informatica e sulla tutela della privacy di milioni di persone.

Dalla relazione annuale del Presidente dell’Autorità Garante per la Privacy traspare chiaramente la necessità di una verifica puntuale dello stato di sicurezza delle banche dati pubbliche.

L’aspetto che più desta preoccupazione è il flusso poco trasparente e spesso incontrollato di dati sensibili verso terze parti; si tratta, d’altro canto, di una delle questioni centrali che hanno portato all’adozione del GDPR.

GDPR e la tutela della privacy sui luoghi di lavoro

Infine qualche considerazione su aspetti eminentemente pratici.

La necessità di tutelare la privacy degli individui deve tener conto delle nuove opportunità offerte da una rivoluzione tecnologica che sta avanzando in maniera impetuosa, trasformando rapidamente lo stesso ambiente di lavoro.

Anche in questo caso, le nuove possibilità vanno contemperate con il doveroso rispetto della privacy, per evitare di ledere i diritti dell’individuo ed in ottemperanza a quanto previsto dal GDPR.

Questa è la soluzione che, sul versante della sicurezza, il Garante per la Privacy sembra aver individuato in materia di geo-localizzazione dei dipendenti durante l’orario di lavoro (Qui l’articolo completo).

Categorie

Articoli correlati

Informazioni

Rendita

Quanto ti serve per mantenere la tua indipendenza economica anche in caso di non autosufficienza? Consideriamo che una casa di riposo costa mediamente €3.000/mese, una RSA €2.700/mese e una badante incide mediamente per 1.850€/mese più vitto e spese. Richiedi una consulenza personalizzata.

Informazioni

Premio

II welfare consente di abbattere il cuneo fiscale e prevede diversi vantaggi rispetto all’acquisto individuale, come ad esempio:

  • costo notevolmente più basso
  • nessuna selezione medica
  • garanzie fortemente percepibili dai Dipendenti Richiedi una consulenza personalizzata.

Informazioni

Assistenza

La Salute e il Benessere si confermano al centro delle priorità delle persone e delle comunità, non solo per i senior, ma anche per i più giovani. Lo Stare bene e il sentirsi in forma sono elementi imprescindibili per avere fiducia e slancio, con una nuova energia e impulso alla vita.

Immagina Adesso Salute & Benessere propone una soluzione assicurativa completa ed evoluta con servizi e tutele per qualsiasi imprevisto legato alla salute. I suoi principali punti di forza sono:

  • è ricco di opzioni e servizi – dalla prevenzione alla cura anche grazie a check up specialistici periodici e personalizzati
  • è su misura e alla portata di tutti – dal rimborso spese completo a formule di protezione più specifiche come per le cure oncologiche. Inoltre può assicurare indennizzi e rendite vitalizie in caso di ridotta capacità lavorativa a seguito di infortunio o malattia
  • dà più protezione quando più serve – con l’opzione a vita intera la salute diventa davvero senza scadenza
  • orienta e indirizza verso il proprio benessere – consulenze personalizzate assistono il cliente nel migliorare la sua salute e il suo stile di vita, dal medico al nutrizionista
  • è sempre accessibile – tramite app è facile accedere al consiglio medico, alla ricerca di una struttura sanitaria convenzionata o all’inoltro di un rimborso sanitario

Informazioni

Assistenza

I servizi di Prevenzione e Assistenza, sempre inclusi, prevedono in caso di emergenza un pronto intervento di artigiani specializzati (idraulico, elettricista, fabbro, risanamento e asciugatura dell’abitazione a seguito di un danno d’acqua, vetraio) e un pronto intervento per contenere i danni (trasferimento di mobili, trasloco, invio di un sorvegliante, spese di albergo, impresa di pulizie, rientro anticipato dell’assicurato in viaggio). E’ previsto inoltre l’invio di un tecnico riparatore di elettrodomestici, di un termoidraulico o di un tapparellista come anche di un/una colf.
Potrai anche seguire a distanza la casa ponendo in essere azioni di prevenzione. Il Kit autoinstallante prevede un‘unità centrale e dei sensori che attivano diversi servizi quali la gestione di allarme d’acqua, fumo, movimenti, assenza corrente elettrica. Attraverso App dedicata è possibile inquadrare da remoto l’ambiente su cui è posta la telecamera o monitorare lo stato dei sensori. Infine, un pulsante posto sulla centralina, “SOS Button”, permette di chiamare direttamente la Struttura organizzativa.

Informazioni

Assistenza

Per il servizio di Prevenzione e Assistenza, è possibile scegliere fra:

Assistenza Cucciolo Start con la consulenza veterinaria e di un nutrizionista, il servizio di segnalazione di un Pet Sitter e l’eventuale invio, la segnalazione di Centri/Cliniche veterinarie in Italia, di pensioni e di scuole di addestramento e inoltre, prima di mettersi in viaggio, informazioni veterinarie dei luoghi Pet-friendly.

Assistenza Cucciolo Plus che integra le prestazioni presenti in Start e, per l’animale identificato, offre la Second Opinion veterinaria e servizi in caso di smarrimento del proprio amico a quattro zampe con il recupero dell’animale domestico ritrovato e la segnalazione avvistamenti.

Cucciolo In Touch è la soluzione che permette di tenere il proprio cane o gatto sempre sotto controllo. Il sensore legato al collare del nostro animale permette di attivare vari servizi. Cerca Animale per attivare la modalità di ricerca della singola posizione dell’animale. Live Tracking per tracciare la direzione dell’animale. Recinto Virtuale per selezionare un’area sulla mappa – il recinto virtuale – all’interno della quale si desidera monitorare l’uscita o l’entrata dell’animale. Il monitoraggio dell’animale per conoscere le informazioni relative all’attività dello stesso calcolando indicativamente anche le calorie che potrebbe aver consumato. Il pulsante SOS Button permette di inviare la posizione geolocalizzata dell’animale.

Informazioni

Capitale

Quale danno economico causerebbe la tua prematura scomparsa alla tua famiglia? alla tua Azienda? alle persone che ami? il capitale di 50.000€ è solo un’ipotesi, parliamone insieme. Richiedi una consulenza personalizzata.

Informazioni

Premio

A fronte di un premio versato per una durata limitata nel tempo che decidi tu, in caso di non autosufficienza una rendita rivalutabile che dura per tutta la vita