Blog

premio per l’impegno sugli obiettivi di sviluppo sostenibile Onu

Non solo polizze e finanza: il Gruppo Generali premiato per l’impegno sugli obiettivi di sviluppo sostenibile Onu

Il Gruppo Generali è stato premiato da Assosef (l’Associazione Europea Sostenibilità e Servizi Finanziari) nell’ambito del recente “Green Globe Banking 2030 – Gran Premio Sviluppo Sostenibile – Financial Services for SDGs”, un evento che riconosce il contributo di banche, assicurazioni e società finanziarie al raggiungimento degli obiettivi definiti dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile. Il premio riconosce la capacità delle società finanziarie di promuovere, attraverso prodotti e servizi innovativi, i comportamenti e i consumi sostenibili di famiglie e piccole e medie imprese, indirizzando la società verso obiettivi di benessere e qualità della vita in armonia con i bisogni sociali, ambientali ed economici della contemporaneità.

Il Comitato Scientifico di Assosef, dopo aver analizzato le attività e gli obiettivi espressi nella rendicontazione non finanziaria di tutte le banche, assicurazioni e società finanziarie tenute alla presentazione di tale adempimento alla Consob, ha premiato Generali per “l’approccio integrato di informazione finanziaria e non finanziaria” e perché “ha individuato i megatrend materiali su cui focalizzare le iniziative strategiche di Gruppo con l’obiettivo di impegnare tutte le business unit e le funzioni aziendali, con particolare riferimento ai cambiamenti climatici, all’invecchiamento della popolazione e alle pandemie e agli eventi estremi”. Inoltre è stato evidenziato “l’impegno di Generali nella promozione degli obiettivi di miglioramento della relazione con la clientela retail, da un lato con un significativo aumento della raccolta premi da prodotti a valenza ambientale e dall’altro attraverso lo sviluppo di strumenti digitali”.

“Il premio è una ulteriore conferma del percorso intrapreso dal Gruppo Generali negli ultimi anni per integrare la sostenibilità in tutte le attività di business”, afferma Lucia Silva, Group Head of Sustainability and Social Responsibility di Generali. “Vogliamo continuare a essere un player responsabile come assicuratore, investitore e datore di lavoro, per essere sempre di più “Partner di Vita” per i nostri clienti in uno scenario sfidante e in continua evoluzione. La sostenibilità è il principio ispiratore del nuovo piano strategico “Lifetime Partner 24 – Driving Growth”, con il quale Generali punta a creare valore condiviso nei prossimi anni a vantaggio di tutti gli stakeholder”.

Generali è uno dei maggiori interpreti globali del settore assicurativo e dell’asset management. Nato nel 1831, è presente in 50 Paesi con una raccolta premi complessiva superiore a 70,7 miliardi nel 2020. Con quasi 72 mila dipendenti nel mondo e 65,9 milioni di clienti, è in posizione di leadership in Europa e ha una presenza crescente in Asia e America Latina. L’impegno per la sostenibilità è uno dei pilastri della strategia Generali, intenta a offrire soluzioni innovative e personalizzate attraverso la rete distributiva.

Categorie

Articoli correlati