Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

BLOG

Perché investire nello sviluppo sostenibile?

Per definizione si parla di finanza sostenibile non solo se gli investimenti interessati tutelano l’ambiente, ma devono essere considerati anche gli aspetti sociali come il rispetto dei diritti dei lavoratori.

L’aumento delle ondate di caldo, della siccità e delle inondazioni che stanno colpendo miliardi di persone in tutto il mondo, ci ricordano come la sostenibilità ambientale delle attività umane e la lotta ai cambiamenti climatici debbano essere prioritari nell’agenda politica mondiale. E infatti a partire dagli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati nell’Agenda Onu 2030 al Green Deal della Commissione europea, gli Stati  stanno assumendo impegni sempre più ambiziosi per garantire il futuro del pianeta e dei suoi abitanti.

Nell’ultimo summit dell’Onu nel luglio scorso, il segretario generale António Guterres ha lanciato l’allarme: “Mentre il mondo affronta crisi e conflitti globali a cascata e interconnessi, le aspirazioni espresse nell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile sono in pericolo. Con la pandemia al suo terzo anno, la guerra in Ucraina sta esacerbando le crisi alimentari, energetiche, umanitarie e dei rifugiati, il tutto sullo sfondo di una vera e propria emergenza climatica”.  Ha invitato così i 193 Stati che l’hanno sottoscritta nel 2015 a uno sforzo maggiore e urgente per salvare gli obiettivi. 

L’Agenda è l’unica tabella di marcia esistente e condivisa a livello planetario per uscire dalle crisi e per la nostra stessa sopravvivenza. La road map tracciata negli Obiettivi di sviluppo sostenibile è chiara. Proprio come l’impatto delle crisi è aggravato quando sono collegate, così lo sono le soluzioni: sistemi di protezione sociale, servizi pubblici e investimenti  in energia pulita.

In quest’ottica, un’attività imprenditoriale che porta un fattivo contributo all’ambiente, ma che nell’essere svolta non rispetta i diritti umani, non assicura condizioni di sicurezza e salute ai propri lavoratori non può considerarsi sostenibile. 

Quali sono i criteri per stabilire se un’attività economica possa essere considerata sostenibile?

L’Unione europea ha definito una “tassonomia verde”, cioè la classificazione delle attività economiche che potranno essere definite “sostenibili” dal punto di vista ecologico e climatico. Come è successo con gli aspetti ambientali, per i quali è stata creata una tassonomia verde per definire i criteri per classificare se un’attività è green o meno, la Commissione europea ha elaborato una bozza per la tassonomia sociale, che ora dovrà seguire l’iter normativo per diventare legge. Dove sono indicati tre obiettivi: lavoro dignitoso (in tutto il ciclo produttivo); standard di vita adeguati e benessere per gli utilizzatori finali; comunità e società sostenibili e inclusive.

A questi tre obiettivi si aggiungono poi una serie di ulteriori sotto-obiettivi necessari affinché un’attività possa essere classificata come sociale. Quindi, chi propone prodotti finanziari dovrà dimostrare il rispetto di una serie di indicatori legati alle condizioni di salute, piuttosto che livelli salariali, attenzione alle comunità locali e così via. Una volta definita la tassonomia sociale, i prodotti finanziari dovranno tenerne conto e anche darne conto agli investitori.

Anche i risultati finanziari delle imprese sono influenzati dai fattori sociali

Per esempio, c’è una correlazione tra come vanno i conti di una società e la parità di genere e il rispetto delle diversità etniche, più in generale sul livello di inclusione e diversità all’interno delle aziende. Infatti, diversi studi dimostrano che le società con il maggiore livello di diversità di genere hanno il 25% in più di probabilità di avere una redditività superiore alla media rispetto alle aziende che invece hanno una ridotta diversità. Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che maggiore è la presenza femminile, maggiore è la probabilità di sovra-performance, con differenziali di redditività superiori al 30% per le aziende più virtuose. 

Anche a livello di mercati finanziari puntare sulle aziende più attente a queste tematiche ha pagato: quelle che si presentano con una maggiore attenzione alla diversità e all’inclusione sono in grado di ottenere risultati migliori.

Cosa emerge dai dati sugli investimenti sostenibili ? Garantiscono rendimenti almeno pari, se non addirittura superiori, agli investimenti “tradizionali”.  Sul mercato ci sono ormai diversi prodotti d’investimento azionari e obbligazionari che consentono di conciliare gli obiettivi di investimento di una persona (orizzonte temporale, rischio…), con le tematiche sociali che più sono di suo interesse

La prima possibilità per investire è scegliere prodotti che puntino sugli aspetti sociali nel loro complesso: 

  • INVESTIMENTO OBBLIGAZIONARIO, una soluzione è rappresentata dal fondo Threadneedle (Lux) – European Social Bond Fund AE EUR Accumulation, che investe in obbligazioni che supportano o finanziano attività e sviluppo socialmente favorevoli, soprattutto in Europa. Ha finanziato i programmi di contrasto alla disoccupazione dei diversi Stati, ha investito in bond della Banca europea degli investimenti i cui proventi sono stati utilizzati per finanziarie progetti che favoriscono un accesso equo e inclusivo all’educazione, un accesso conveniente ai servizi sanitari e alloggi a prezzi accessibili;
  • INVESTIMENTO AZIONARIO, ci si può rivolgere al fondo AXA WF ACT Social Progress F EUR Cap, che investe in azioni di tutto il mondo che promuovono gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite nella loro dimensione sociale: alloggi e infrastrutture essenziali, inclusione finanziaria e tecnologica, soluzioni sanitarie, benessere e sicurezza, istruzione e imprenditorialità;
  • INVESTIMENTO SULLA PARITÀ DI GENERE, c’è l’Etf UBS ETF (IE) Global Gender Equality UCITS ETF (USD) A-dis, un prodotto che punta sulle società leader a livello internazionale su questa tematica.
Categorie

Articoli correlati

Nel corso del Green Deal, la Commissione Europea ha stabilito quali sono i criteri per cui un’azienda possa essere considerata GREEN, e quindi ecologiche da un punto di vista ecologico e climatico. Ora si ragiona anche sul concetto di tassonomia sociale, che si basa su tre obiettivi per i quali un’attività sia considerabile come sociale. Bisognerà prendersi cura delle condizioni di salute, sui livelli salariali, delle comunità locali ecc.

Informazioni

Rendita

Quanto ti serve per mantenere la tua indipendenza economica anche in caso di non autosufficienza? Consideriamo che una casa di riposo costa mediamente €3.000/mese, una RSA €2.700/mese e una badante incide mediamente per 1.850€/mese più vitto e spese. Richiedi una consulenza personalizzata.

Informazioni

Premio

II welfare consente di abbattere il cuneo fiscale e prevede diversi vantaggi rispetto all’acquisto individuale, come ad esempio:

  • costo notevolmente più basso
  • nessuna selezione medica
  • garanzie fortemente percepibili dai Dipendenti Richiedi una consulenza personalizzata.

Informazioni

Assistenza

La Salute e il Benessere si confermano al centro delle priorità delle persone e delle comunità, non solo per i senior, ma anche per i più giovani. Lo Stare bene e il sentirsi in forma sono elementi imprescindibili per avere fiducia e slancio, con una nuova energia e impulso alla vita.

Immagina Adesso Salute & Benessere propone una soluzione assicurativa completa ed evoluta con servizi e tutele per qualsiasi imprevisto legato alla salute. I suoi principali punti di forza sono:

  • è ricco di opzioni e servizi – dalla prevenzione alla cura anche grazie a check up specialistici periodici e personalizzati
  • è su misura e alla portata di tutti – dal rimborso spese completo a formule di protezione più specifiche come per le cure oncologiche. Inoltre può assicurare indennizzi e rendite vitalizie in caso di ridotta capacità lavorativa a seguito di infortunio o malattia
  • dà più protezione quando più serve – con l’opzione a vita intera la salute diventa davvero senza scadenza
  • orienta e indirizza verso il proprio benessere – consulenze personalizzate assistono il cliente nel migliorare la sua salute e il suo stile di vita, dal medico al nutrizionista
  • è sempre accessibile – tramite app è facile accedere al consiglio medico, alla ricerca di una struttura sanitaria convenzionata o all’inoltro di un rimborso sanitario

Informazioni

Assistenza

I servizi di Prevenzione e Assistenza, sempre inclusi, prevedono in caso di emergenza un pronto intervento di artigiani specializzati (idraulico, elettricista, fabbro, risanamento e asciugatura dell’abitazione a seguito di un danno d’acqua, vetraio) e un pronto intervento per contenere i danni (trasferimento di mobili, trasloco, invio di un sorvegliante, spese di albergo, impresa di pulizie, rientro anticipato dell’assicurato in viaggio). E’ previsto inoltre l’invio di un tecnico riparatore di elettrodomestici, di un termoidraulico o di un tapparellista come anche di un/una colf.
Potrai anche seguire a distanza la casa ponendo in essere azioni di prevenzione. Il Kit autoinstallante prevede un‘unità centrale e dei sensori che attivano diversi servizi quali la gestione di allarme d’acqua, fumo, movimenti, assenza corrente elettrica. Attraverso App dedicata è possibile inquadrare da remoto l’ambiente su cui è posta la telecamera o monitorare lo stato dei sensori. Infine, un pulsante posto sulla centralina, “SOS Button”, permette di chiamare direttamente la Struttura organizzativa.

Informazioni

Assistenza

Per il servizio di Prevenzione e Assistenza, è possibile scegliere fra:

Assistenza Cucciolo Start con la consulenza veterinaria e di un nutrizionista, il servizio di segnalazione di un Pet Sitter e l’eventuale invio, la segnalazione di Centri/Cliniche veterinarie in Italia, di pensioni e di scuole di addestramento e inoltre, prima di mettersi in viaggio, informazioni veterinarie dei luoghi Pet-friendly.

Assistenza Cucciolo Plus che integra le prestazioni presenti in Start e, per l’animale identificato, offre la Second Opinion veterinaria e servizi in caso di smarrimento del proprio amico a quattro zampe con il recupero dell’animale domestico ritrovato e la segnalazione avvistamenti.

Cucciolo In Touch è la soluzione che permette di tenere il proprio cane o gatto sempre sotto controllo. Il sensore legato al collare del nostro animale permette di attivare vari servizi. Cerca Animale per attivare la modalità di ricerca della singola posizione dell’animale. Live Tracking per tracciare la direzione dell’animale. Recinto Virtuale per selezionare un’area sulla mappa – il recinto virtuale – all’interno della quale si desidera monitorare l’uscita o l’entrata dell’animale. Il monitoraggio dell’animale per conoscere le informazioni relative all’attività dello stesso calcolando indicativamente anche le calorie che potrebbe aver consumato. Il pulsante SOS Button permette di inviare la posizione geolocalizzata dell’animale.

Informazioni

Capitale

Quale danno economico causerebbe la tua prematura scomparsa alla tua famiglia? alla tua Azienda? alle persone che ami? il capitale di 50.000€ è solo un’ipotesi, parliamone insieme. Richiedi una consulenza personalizzata.

Informazioni

Premio

A fronte di un premio versato per una durata limitata nel tempo che decidi tu, in caso di non autosufficienza una rendita rivalutabile che dura per tutta la vita